Perchè il lavoro dipendente è importante

lavoroQuando si parla di lavoro, possiamo distinguere due tipologie di persone: l’autonomo e il dipendente. Il primo è l’imprenditore, colui che gestisce una propria attività d’impresa e che si assume il rischio delle sue scelte. Il secondo è un lavoratore che si trova alle dipendenze di qualcun altro e che, a seconda del tipo di mansione svolta, può essere inquadrato come dirigente, quadro, impiegato o operaio.

Perché il lavoro da dipendente è importante?

Partiamo dal dire che, nel mondo, ci sono più dipendenti che autonomi. Di conseguenza, ci sarà sempre bisogno di buoni lavoratori dipendenti, che “sposino” la causa dell’azienda e si concentrino sul raggiungimento degli obiettivi di business aziendale.

Il lavoratore dipendente è quello che si occupa di svolgere compiti di livello più o meno elevato per l’azienda, ma sempre importanti. Prendiamo una grande azienda come Google, per capire meglio il concetto.

Sono importanti sia coloro che lavorano sugli algoritmi del motore in sé, il core business aziendale, ma anche chi svolge delle mansioni “secondarie” (abbiamo messo le virgolette appositamente), come i massaggiatori, i cuochi e chi si occupa della pulizia degli stabili dove sono gli uffici del motore di ricerca di Mountain View.

Inoltre, un dipendente è importante perché è la chiave fondamentale per permettere ad un’azienda di crescere. Capiamo benissimo che chi è a capo di un’impresa non può fare tutto da solo, ma deve necessariamente delegare. Per forza di cose, ci sono 24 ore in una giornata e non tutte si possono passare a lavorare. Quando un’azienda arriva a certe dimensioni deve necessariamente passare parte del lavoro ad altre persone, non c’è altro modo di fare. Ed è qui che i dipendenti entrano in gioco.

A tal proposito, vogliamo ricordare una decisione presa da Leonardo Del Vecchio, patron di Luxottica, che ha voluto regalare 140.000 azioni dell’azienda ai propri dipendenti, come segno di ringraziamento per il lavoro svolto. Del Vecchio ha detto che “i dipendenti italiani del gruppo sono gli artefici del successo dell’azienda“. E se lo dice una persona che di business ne capisce, come Del Vecchio, c’è da crederci.

L’importanza dei dipendenti è in continua crescita, tanto che nascono e crescono servizi dedicati proprio a questa categoria di lavoratori, come le aziende di servizi ai dipendenti o il servizio di prestiti a dipendenti di Italprest. Un mondo in continua crescita.