Paolo Lugiato e le contraddizioni del green in Italia

Dalla fine degli anni 2000, le preoccupazioni per l’ambiente sono cresciute e si sono tradotte in tutta una serie di misure adottate dai governi di tutto il mondo, Italia inclusa, per cercare di favorire lo sviluppo delle economie verdi, o sostenibili, le cosiddette “green energies”.

L’approccio alla Green Economy comporta una serie di strumenti politici atti ad integrare le preoccupazioni ambientali nella politica a livello nazionale e mitigare le conseguenze del cambiamento climatico globale.

Un aspetto fondamentale delle strategie di mitigazione si concentra sull’integrazione di riforme politiche che facilitano gli investimenti e gli scambi internazionali che si basano sulla valutazione, la contabilizzazione e il pricing di ecosistemi terrestri e marini integri e sani, oltre che un’analisi delle funzioni.

Paolo Lugiato: le contraddizioni del green in Italia

Come affermato da Paolo Lugiato di RTR Rete Rinnovabile, ci sono delle sfide reali che includono la mancanza di capacità istituzionali, la mancanza di accesso alle risorse finanziarie, tecniche e umane e una eccessiva dipendenza delle varie regioni italiane su risorse di finanziamento internazionali (leggasi dell’UE).

Oltre a questo, ci sono tutta una serie di problemi in merito ai timori sulla qualità dell’aria, sull’impatto ambientale, e, in generale, la paura per la salute pubblica, concetti fondamentali che le autorità del nostro paese devono mettere necessariamente al primo posto.

Un’altra delle contraddizioni confermata dallo stesso Lugiato è legata al fatto che nel nostro paese l’iter legislativo prevede tutta una serie di verifiche e di tavoli di discussione che devono essere fatti prima del rilascio delle autorizzazioni ad installare un determinato impianto energetico, cosa che richiede dei controlli accurati e costanti dal momento in cui una volta che l’impianto è stato installato e ha iniziato la sua attività produttiva.

Nonostante questo, ci sono un gran numero di impianti che viene contestato dagli enti, perché sembra che ci sono stati degli errori in fase di rilascio delle autorizzazioni.

Come migliorare la situazione del green nel nostro paese: la parola a Paolo Lugiato

Un alleggerimento della pressione legislativa sarebbe fondamentale per migliorare la situazione generale del nostro paese, nel green (in questo caso, ma è una cosa andrebbe fatta anche in altri settori).

Le indicazioni da parte degli esperti di settore come Paolo Lugiato (che ringraziamo) ci sono, tutto sta ai politici nel metterle in pratica.