L’Olocausto e il conflitto israelo – palestinese

olocaustoLa questione se si possa parlare di Olocausto anche nel conflitto israelo-palestinese non dovrebbe essere distillata con un semplice sì o no. Per cominciare, il rapporto tra Israele e Olocausto è complesso. Mentre l’esistenza di Israele non è legata all’Olocausto (significativa l’immigrazione ebraica in Palestina iniziata nel 1880, ben prima dell’ascesa di Hitler), il genocidio nazista ha affrettato la creazione dello Stato ebraico.

E’ stato dalla cattura e dal processo di Adolf Eichmann, nel 1960, che gli israeliani iniziarono apertamente a discutere dell’Olocausto e del suo impatto sulla loro società. Da allora in poi, l’Olocausto e la psiche israeliana sono stati indissolubilmente legati. Quando le truppe egiziane e siriane si sono ammassate sui confini di Israele nel maggio 1967, è stato il timore di un altro Olocausto che alla fine ha portato il primo ministro israeliano Levi Eshkol a ordinare l’attacco preventivo che ha dato il via alla guerra del 1967.

Da quel giorno ad oggi, il rapporto tra l’Olocausto e la psiche israeliana è sempre più complicata, ma anche il rapporto tra Palestina e Olocausto non è meno complesso. Per più di 60 anni i palestinesi hanno faticato a trovare un modo per riconoscere gli orrori dell’Olocausto senza confermare Israele. Nel corso degli anni questo “dubbio” è arrivato fino alla negazione dell’olocausto e all’esclusione della Shoah dai libri di testo palestinesi.

Ecco dunque che, tornando alla domanda iniziale, ovvero se l’Olocausto è una parte del discorso che circonda il conflitto israelo-palestinese, la risposta è che, in un mondo perfetto, il conflitto israelo-palestinese si sarebbe già riconciliato in assenza delle ombre della Shoah. Il Genocidio getta un’ombra molto grande e dovranno passare ancora molte generazioni prima che gli orrori della Shoah non finiscano più per ossessionare la psiche israeliana, sempre che mai questo accada.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *