Come evitare offerte di lavoro fasulle

lavoroTrovare lavoro non è assolutamente una cosa semplice, tra crisi economica e condizioni che non sono propriamente interessanti, sono in tanti coloro che preferiscono stare a spasso piuttosto che lavorare, così come sono altrettanto numerosi coloro che non riescono proprio a trovare un impiego.

Una delle cose che ci fa essere più attenti relativamente al mondo del lavoro è quella degli annunci, che a volte sembrano troppo belli per essere veri, finendo per essere in realtà delle proposte truffaldine ed ingannevoli.

Il problema è che, quando si è alla ricerca di un lavoro, si è tentati a credere a qualunque cosa, finendo per rispondere ad annunci che alla fine si riveleranno farlocchi, con il risultato di aver perso tempo (e il tempo, si sa, è danaro).

Ma come si fa per riconoscere un annuncio truffa? A che cosa stare attenti?

Attenzione alle frasi ad effetto. Chi mette degli annunci di lavoro non veri tende ad attirare il maggior numero di persone, ovviamente, e per farlo usa delle frasi ad effetto, sensazionali, sulle quali l’occhio cade, volente o nolente.

Va bene una frase studiata per attirare potenziali candidati, ma bisogna sempre diffidare delle società che non lasciano i propri recapiti, che usano indirizzi email potenzialmente fasulli, che non hanno un sito web e delle quali, in generale, non si trovano molte informazioni in rete.

Non fidatevi mai di chi vi siete soldi per farvi fare il colloquio o per qualunque finalità: il loro obiettivo non è quello di darvi un lavoro, ma solo di rubarvi quella somma di denaro.

Non compilate alcun modulo che vi faccia scrivere i vostri dati personali, inclusi telefono ed email. Potrebbe trattarsi di una catena di Sant’Antonio dalla quale sarà difficile uscire in futuro.

Evitate annunci fuorvianti. Scegliete sempre e solo annunci di lavoro diretti, che vanno al punto senza tanti fronzoli. Evitate annunci di lavoro che vi depistano e rischiano di mettervi fuori strada, un po’ come quelli che sono stati pubblicati qualche tempo fa dalla Mp Group Italia di Padova, criticata proprio per questo motivo e costretta a fare prontamente marcia indietro proprio sugli annunci. Di MpGroup si parla anche qui.

Usate sempre il buon senso. Ricordate che anche nella scelta del lavoro ci vuole buon senso e bisogna sempre valutare gli annunci e soppesare le parole scritte che avete di fronte. Se proprio non vi fidate, il nostro consiglio è di passare al prossimo annuncio.