Cessione del TFS: pro e contro

La cessione del TFS è un tipo di finanziamento che viene erogato dall’ente pensionistico dei dipendenti pubblici (INPS), al fine di ottenere il TFS dovuto in tempi più rapidi rispetto alla norma, ovvero prima dei tempi “biblici” di erogazione da parte dell’ente pensionistico. Nel nostro articolo andremo ad analizzare quali sono i vantaggi nella scelta di accedere alla cessione del TFS e anche quali possono essere invece gli svantaggi. In maniera particolare, ci focalizzeremo sul TFS Italprest, uno dei più convenienti che abbiamo trovato in rete.

I vantaggi della cessione del TFS

Ecco quali sono gli aspetti vantaggiosi nella richiesta di cessione del TFS:

Velocità e tempi brevi di liquidazione: questo è uno degli aspetti davvero interessanti, non solo si può accedere in anticipo alla somma dovuta, ma la si otterrà nel giro di 20/25 giorni.

È ottenibile anche se si hanno altri finanziamenti attivi: una cosa non da poco, è la possibilità di ottenere l’accettazione della richiesta di cessione del TFS anche se al momento della domanda si hanno alti finanziamenti attivi.

Non servono garanzie o garanti: al fine di ottenere la somma che ci è dovuta tramite cessione del TFS, non sarà necessario avere la firma di qualcuno a garanzia, sarà lo stesso ente pensionistico a garantire per noi.

I tassi sono bassi: un ultimo aspetto, ma non per ordine di importanza, è quello dei tassi d’interesse sul prestito che sono decisamente più bassi di un qualsiasi altro tipo di finanziamento.

Infine, la pratica di cessione del TFS non prevede alcuna spesa d’istruttoria.

Gli svantaggi della cessione del TFS

In termini pratici, dal momento che si è a conoscenza del fatto che alla fine di tratta comunque di un finanziamento (che ne prevede quindi la restituzione con gli interessi in più), per il resto non vi sono grandi svantaggi nella cessione del TFS.

Certo, alla fine un costo se pur basso c’è, e quindi è questo il motivo che potrebbe far titubare le persone. Insomma, il fatto che alla fine seppur rappresenti un’occasione per avere liquidità in appena un mese, sono soldi che comunque ci arriveranno nel giro di un anno o due, e in questo caso non avremmo un prestito sulle spalle.